Image
privati-e-aziende_progettazione.jpg

Progettazione



Perchè è importante eseguire il progetto degli impianti?

Solitamente il progetto di un impianto elettrico o termotecnico viene eseguito solo quando la legislazione vigente ne impone l’esecuzione. Anche senza averne l’obbligo, però, è comunque possibile richiedere e realizzare un progetto in modo tale da avere delle ulteriori garanzie sul risultato finale.

Progettare un impianto infatti permette all’utente di:

– studiare con il tecnico tutte le particolarità dell’impianto, la disposizione dei punti di comando e dei terminali d’utilizzo, in modo da essere già preparati in fase di realizzazione e quindi di ridurre i tempi ;

– risolvere già alla radice le particolari problematiche che solitamente si riscontrano in cantiere (incrocio degli impianti sottotraccia, promiscuità delle apparecchiature elettriche con quelle meccaniche,..);

– non permettere all’installatore di eseguire troppe modifiche in corso d’opera con conseguente aumento dei costi (“ore in economia”), vincolandolo sulle scelte progettuali già eseguite, anche relative alle marche e tipologie degli apparecchi scelti;

– valutare fin da subito tutte le tipologie impiantistiche da realizzare e/o da predisporre (aspirapolvere centralizzata, antintrusione, irrigazione automatica, ecc..), che solitamente vengono considerate solo in corso d’opera.

Tutti questi punti portano l’utente finale ad avere una sorta di garanzia sul prodotto, avendolo dapprima studiato e progettato col tecnico, e seguendolo poi in tutte le sue fasi di realizzazione fino a lavori ultimati.

Qualora invece l’edificio o l’attività dell’utente rientri in particolari casistiche dettate dalla norma nazionale, il progetto degli impianti diventa necessario. Infatti il Decreto Ministeriale n°37 del 22/01/2008 (Disposizioni in materia di attività di installazione degli impianti all’interno degli edifici) specifica che il progetto di un impianto è obbligatorio nei seguenti casi:

– impianti per tutte le utenze condominiali e per utenze domestiche di singole unità abitative aventi potenza elettrica impegnata superiore a 6 kw o per utenze domestiche di singole unità abitative di superficie superiore a 400 mq;

– impianti elettrici realizzati con lampade fluorescenti a catodo freddo, collegati ad impianti elettrici, per i quali è obbligatorio il progetto e in ogni caso per impianti di potenza complessiva maggiore di 1200 VA resa dagli alimentatori;

– impianti relativi agli immobili adibiti ad attività produttive, al commercio, al terziario e ad altri usi, quando le utenze sono alimentate a tensione superiore a 1000 V, inclusa la parte in bassa tensione, o quando le utenze sono alimentate in bassa tensione aventi potenza impegnata superiore a 6 kw o qualora la superficie superi i 200 mq;

– impianti elettrici relativi ad unità immobiliari provviste, anche solo parzialmente, di ambienti soggetti a normativa specifica del CEI, in caso di locali adibiti ad uso medico o per i quali sussista pericolo di esplosione o a maggior rischio di incendio (ad esempio case in legno), nonché per gli impianti di protezione da scariche atmosferiche in edifici di volume superiore a 200 mc;

– impianti relativi agli impianti elettronici in genere quando coesistono con impianti elettrici con obbligo di progettazione;

– impianti dotati di canne fumarie collettive ramificate, nonché impianti di climatizzazione per tutte le utilizzazioni aventi una potenzialità frigorifera pari o superiore a 40.000 frigorie/ora;

– impianti relativi alla distribuzione e l’utilizzazione di gas combustibili con portata termica superiore a 50 kw o dotati di canne fumarie collettive ramificate, o impianti relativi a gas medicali per uso ospedaliero e simili, compreso lo stoccaggio;

– impianti inseriti in un’attività soggetta al rilascio del certificato prevenzione incendi e, comunque, quando gli idranti sono in numero pari o superiore a 4 o gli apparecchi di rilevamento sono in numero pari o superiore a 10.

Studio METRO quadrato offre servizi di consulenza e progettazione a prescindere che questa sia obbligatoria o meno, aiutando il cliente nelle scelte tecniche, guidandolo alla soluzione più consona alle sue esigenze, sempre osservando il principio che un impianto dev’essere si performante ma anche legato al risparmio energetico (e quindi economico).

MQuadrato

Studio METRO quadrato SRL

Via Paolo Veronese, 16 - 31100 Treviso

  • dummy+1 0422 1281545

  • dummy info@mquadrato.it

Link Rapidi

Contatti