Image

Sistemi solari ibridi a pompa di calore

sistemi-solari-ibridi-in-pompa-di-calore.jpg

Studio METRO quadrato propone tecnologie all’avanguardia per la simultanea produzione di energia elettrica e termica. I sistemi solari ibridi a pompa di calore sono progettati e sviluppati per controllare in un unico elemento le sorgenti (acqua, aria, terra e sole) e dirigerle in perfetta sintonia e in maniera intelligente in modo da ottimizzare la resa della pompa di calore per ottenere acqua calda sanitaria, riscaldamento dell’ambiente ed energia elettrica, semplicemente sfruttando l’energia termica assorbita e ceduta all’ ambiente.

I sistemi ibridi permettono di sostituire totalmente i tradizionali sistemi di riscaldamento e raffrescamento.

Il sistema funziona utilizzando dei moduli ibridi solari termici e fotovoltaici in copertura, in cui i la parte termica non serve a generare acqua calda ma come scambiatore con l’ambiente esterno per prelevare/rilasciare energia. La pompa di calore lavorando con uno scambio ad acqua ha un SCOP ed un SEER (rendimento medi stagionali in riscaldamento e raffrescamento) maggiori e molto più stabili rispetto ad una pompa di calore condensata ad aria. Come per le altre soluzioni poi l’impianto a pavimento riscalda e raffresca l’ambiente, coordinandosi con un sistema di deumidificazione e ventilazione meccanica controllata.

Grazie alla logica di controllo e alla reversibilità della pompa di calore elioassistita, il sistema ibrido seleziona la sorgente che in quel momento è più conveniente. Inoltre, nel periodo estivo si ha sia il raffreddamento delle celle con contemporanea produzione di acqua calda sanitaria, sia il ripristino termico di un’eventuale piccola sonda geotermica a supporto.

Il sistema di raffreddamento integrato consente al modulo solare ibrido, di incrementare la produzione di energia elettrica e, contemporaneamente, di ridurre lo stress termico delle celle fotovoltaiche.

Sonda solare

In abbinamento ad un pompa di calore, funziona da sonda in grado di assorbire energia dall’ambiente circostante in ogni condizione di irraggiamento e temperatura (anche di notte, e con la pioggia). In questo modo, il COP (coefficiente di performance) della pompa di calore aumenta fino a renderla nettamente più efficace di qualsiasi altra macchina termica.

Solare termico

Si possono produrre grandi quantità di acqua a bassa temperatura, che può essere utilizzata sia per scopi sanitari sia come integrazione al lavoro di una caldaia. Grazie alle proprie caratteristiche, inoltre, non si presenta il problema della stagnazione e della sovratemperatura all’ interno del circuito idraulico. Il sistema solare non supera mai i 65°C di temperatura.


MQuadrato

Studio METRO quadrato SRL

Via Paolo Veronese, 16 - 31100 Treviso

  • dummy+1 0422 1281545

  • dummy info@mquadrato.it

Link Rapidi

Contatti